Ho capito che bisogna credere intensamente che fino a che c’è vita c’è sempre speranza – La storia di Diego Biagio.

Dopo anni alla ricerca di un pupo finalmente in Ottobre 2011 rimango incinta di Diego. Inutile spiegare la nostra felicità, primo nipote da entrambe le parti! Io all’epoca avevo 23 anni e mi sentivo pronta per conquistare il mondo! I mesi scorrevano e anche se i dottori dicevano che andava tutto bene io sentivo che qualcosa non andava.

Io e lei abbiamo scalato difficoltà alte come montagne ma da qui, così in alto, il panorama è davvero bellissimo – La storia di Leila

Davanti al Bambin Gesù ci ero passate tante di quelle volte da ragazza. Avevo sempre guardato quella struttura così imponente con il fare distratto e con la leggerezza di chi, godendo di ottima salute, pensa che certe cose capitino solo agli altri. Niente allora mi avrebbe mai potuto far sospettare che un giorno quelle mura sarebbero diventate così familiari e avrebbero fatto da scenografia ad una pagina (anzi facciamo pure un paio di capitoli) così importanti della mia vita.

….e mi emoziono ogni volta che mi sorridi – La storia di Diego

26 settembre 2014 Finalmente io e mio marito insieme alla nostra splendida bambina, ci sposiamo! Coroniamo il nostro sogno. Un altro figlio non era nemmeno nella mia mente, ma qualche giorno dopo le nozze mio marito Luca mi dice: DAI PROVIAMOCI! Ma sì, in fin dei conti ci stava alla grande, eravamo felici e contenti! Proviamo! A fine ottobre scopro che ci sei tu, sei arrivato in un batter d’occhio, fagiolino mio bellissimo! I mesi passano e ti desideravo come non mai maschio, fino a quando, dopo qualche intoppo iniziale a gennaio 2015 scopro che sei tu: Diego!